venerdì 5 dicembre 2014

Concerto di musica italiana

 
Il prossimo 18 dicembre si terrà a Madrid, nella sala But, il concerto della cantautrice italiana Elisa.
Per saperne di più clicca qui.

giovedì 20 novembre 2014

Presentazione Libro



Mercoledì 3 dicembre, alle ore 19, nella sala del Com.It.Es, presso il Consolato italiano a Madrid (calle Agustín Betancourt, 3), verrà presentato il libro Madrid da morire del collega Tommaso Franco.

Programma dell'evento: presentazione dell’opera; chiacchierata con l’autore; critica letteraria del romanzo da parte di Cristina Coriasso, collaboratrice onoraria al Dipartimento di filologia italiana della Universidad Complutense de Madrid; lettura drammatizzata, con la collaborazione dell’attrice Beatrice Binotti; rinfresco di chiusura.
Presenterà l’evento Giovanni Simone, consigliere del Com.It.Es. di Madrid.


mercoledì 19 novembre 2014

Festival Cinema Italiano


Dal 27 novembre al 4 dicembre si terrà a Madrid il Festival del Cinema Italiano.
Potete accedere da qui all'informazione completa:
http://www.festivaldecineitalianodemadrid.com/

martedì 18 novembre 2014

Corso di cucina

Se ti interessa imparare a cucinare piatti italiani, ecco una notizia che ti può interessare.

Il Com.It.Es. di Madrid è lieto di informare tutti gli “aspiranti cuochi”, che non fossero riusciti ad iscriversi al corso di pasta fresca di Sabato 8 Novembre di Valentina Tanese, che, proprio a causa del gran esito dell’iniziativa, sono state aggiunte due ulteriori date per permettere a chiunque lo voglia di cimentarsi ai fornelli.
I prossimi appuntamenti con i rudimanti della cucina nostrana saranno questa volta Sabato 22 Novembre e Venerdì 19 Dicembre, non più nel negozio Cooking ma bensí nella cucina della “Magdalena de Proust”, C/Regueros 8 (Metro Alonso Martinez L4, 5, 10; Metro Chueca L5), dalle ore 19:00 alle 22:00.
I corsi sono aperti ad un massimo di dieci alunni per data, i quali impareranno a preparare vari tipi di pasta fresca in maniera semplice, con materiali genuini quali farina, acqua, sale e uova.
Tutti gli ingredienti e gli strumenti necessari per l’elaborazione della pasta, dei ripieni e delle salse, a seconda della ricetta scelta, sono inclusi. Ciascuna lezione consisterà in due ore di laboratorio più un’ora di degustazione, che sarà accompagnata da un buon bicchiere di vino.
Tra le varie proposte di pasta che i futuri “cuochi” saranno in grado di preparare a fine corso segnaliamo:
  • I principali tipi di pasta senza uovo: Tagliolini, Cavatelli pugliesi e Gnocchetti sardi
  • I principali tipi di pasta con l’uovo: Tagliatelle, Spaghetti, Ravioli con vari ripieni, gnocchi di patate.
È possibile iscriversi all’iniziativa direttamente al seguente link: http://www.lamagdalenadeproust.com/escuela-cocina-madrid/producto/curso-pasta-fresca-italiana o contattare direttamente Valentina ai numeri: 910113801/633129803 o all’indirizzo mail: trigo.duro@hotmail.com.
Ancora una volta buon appetito a tutti!

giovedì 13 novembre 2014

Mercatino di Natale 2014


Anche quest'anno la Società Italiana di Beneficenza organizza il mercatino di Natale.
Avrà luogo presso il Consolato Italiano di Madrid,  nei giorni 14,15 e 16 novembre, dalle 11.00 alle 22.00.

mercoledì 29 ottobre 2014

Corso di cucina italiana

Vuoi imparare a cucinare qualche piatto tipico italiano?
La Camera di Commercio di Madrid organizza un corso di cucina regionale Il giro d'Italia in 12 ricette, con 5 incontri nei mesi di novembre e dicembre, per elaborare e degustare dei piatti italiani.
Per ulteriori informazioni clicca qui .

domenica 19 ottobre 2014

Settimana della lingua italiana nel mondo

Comincia domani la XVI settimana della lingua italiana del mondo, con una serie di attività culturali presso l'Istituto Italiano di Cultura di Madrid. Scarica qui il programma completo.

mercoledì 15 ottobre 2014

Mostra di pittura

La "Fundación Juan March" di Madrid offre una mostra di alcune opere del pittore futurista Fortunato Depero. Per maggiori informazioni clicca qui.

martedì 14 ottobre 2014

Gastronomia italiana

"L'autunno in tavola" è un'iniziativa gastronomica promossa da un ristorante italiano di Madrid,per far conoscere alcune prelibatezze della cucina regionale dell'Italia. Buon appetito!

giovedì 9 ottobre 2014

CONCERTO DI MUSICA ITALIANA

Domani,venerdì 10 ottobre, nella Sala BUT di Madrid, si terrà un concerto di musica di tre cantautori italiani: Niccolò Fabi, Daniele Silvestre e Max Gazzè. Per saperne di più, clicca qui.

domenica 5 ottobre 2014

CASTING TEATRO IN ITALIANO

In vista dell'allestimento di uno spettacolo teatrale in lingua italiana, si cercano 1 ragazzo (20-35 anni circa) e 2 ragazze (20-35 anni / 35- +....), con una conoscenza della lingua di livello intermedio 2/avanzato. Il casting si svolgerà lunedì 13 ottobre, dalle 9 alle 11, e giovedi 16 ottobre, dalle 19 alle 21, nel "Salón de Actos" della scuola. Le prove dello spettacolo teatrale avranno inizio a fine ottobre e si svolgeranno nello stesso orario del casting, il lunedì dalle 9 alle 11 ed il giovedì dalle 19 alle 21. Partecipate!

sabato 4 ottobre 2014

Attività culturali

Benvenuti a tutti! Inauguriamo l'anno scolastico con la pubblicazione di informazioni su alcuni eventi legati alla cultura italiana che si svolgeranno prossimamente a Madrid. Riserviamo questo spazio alla diffusione di informazioni su attività culturali che possano essere d'interesse per gli studenti di lingua italiana, per cui sono ben accette segnalazioni su questo tema. Grazie per la vostra collaborazione!

giovedì 8 maggio 2014

I Promessi Sposi per immagini

Questo pomeriggio, giovedì 8 maggio, alle 1830 nell'aula magna (pianterreno) della Escuela Oficial de Idiomas di Jesús Maestro un professore universitario italiano terrà una conferenza su immagini, quadri, pubblicità che si sono ispirati ai noti personaggi del capolavoro di Alessandro Manzoni. 

martedì 6 maggio 2014

Degustazione di pasta fresca a Chueca il 10 maggio

Degustazione di piatti a base di pasta fresca italiana fatta a mano – Trigoduro

Il Com.It.Es. di Madrid è felice di segnalare, per tutti gli amanti della cucina tricolore, un interessante appuntamento organizzato dal laboratorio di produzione di pasta fresca italiana a mano, Trigoduro, per il giorno Sabato 10 Maggio.


L’evento, che si terrà presso il Caffè Simona, sarà una giornata interamente dedicata alla degustazione di piatti a base di pasta fresca fatta a mano e cucinata al momento da Trigoduro, con ricette che uniscono la tradizione italiana con l’innovazione e con la sperimentazione di nuove gustose possibili abbinamenti. Sarà possibile, inoltre, accompagnare i piatti con buon vino e l’immancabile dolce finale, tutto 100% italiano.

La degustazione inizierà alle ore 12.00, e proseguirà per tutta la giornata, con la possibilità di provare vari tipi di pasta ad un prezzo economico.

Cos’è Trigoduro?
Laboratorio di produzione di pasta fresca italiana completamente fatta a mano e solo su ordinazione, si preoccupa inoltre di organizzare piccoli eventi, laboratori pratici e cene a domicilio. Trigoduro nasce dalla passione per la cucina di due giovani italiani, Valentina Tanese, architetto, ePatrizio Busti, disegnatore grafico, trasferitisi a Madrid alla ricerca della strada per trovare quale sia la loro “casa” nel mondo.
Il blog dedicato, è uno spazio  interessante in cui Valentina e Patrizio descrivono, giorno dopo giorno, il proprio modo di relazionarsi con la “comida”, condividendo idee e sperimenti, e raccontando piccole storie e aneddoti intorno ai loro piatti.

Dove: presso il Caffé Simona – Calle Pelayo, 45, Madrid (metro: Chueca L5).

Quando: Sabato 10 Maggio, a partire dalle 12.00 per tutta la giornata (anche per cena).

Per maggiori informazioni: è possibile visitare direttamente la pagina Facebook, all’indirizzo www.facebook.com/trigoduro , oppure il Blog al sito http://trigoduro.wordpress.com

Articolo tratto dalla pagina del Comites:

URL breve: http://www.comitesspagna.info/?p=4197

domenica 13 aprile 2014

OMAGGIO A DINO CAMPANA

Su segnalazione di una mia alunna vi trasmetto questa informazione tale e quale. Eccola: "Cari amici, abbiamo il piacere di annunciarvi che Parla Italiano, Centro Certificatore PLIDA di Madrid, in occasione del centenario della pubblicazione di Canti Orfici di Dino Campana, rende omaggio al grande poeta con un recital presentato da Marco Nicassio e curato da Donatella Danzi. I testi offerti al pubblico nel corso dell'evento appartengono a una delle più importanti produzioni del Novecento lirico italiano e rappresentano le sofferte vicende che hanno contribuito a costituire la poetica del grande poeta toscano. L’evento, che si terrà giovedì 20 marzo alle ore 20:15 presso la Sala Ploto Point C/ Ercilla 29, si avvale della partecipazione degli alunni del corso Parla Italiano Facendo Teatro. L’ingresso è gratuito e alla fine sarà offerta una coppa di spumante. Per prenotare i biglietti bisogna scrivere a info@parlaitaliano.es. Vi aspettiamo!" PS: se vuoi saperne di più su Dino Campana, clicca qui. È un oggetto multimediale tratto dal sito di raiscuola.

lunedì 24 marzo 2014

lunedì 10 marzo 2014

Attività attorno a La grande bellezza

Questa settimana vedremo il film di Sorrentino che ha vinto l'Oscar. Prima della visione abbiamo ascoltato la canzone Roma Capoccia di Venditti e abbiamo cercato di individuare i monumenti della capitale che compaiono nel video, aiutandoci anche con la web www.abcroma.com, dove c'è la possibilità di fare un divertente quiz per provare quanto sappiamo sulla città eterna. Abbiamo anche analizzato il testo della canzone, alla ricerca dei tratti caratteristici (lessico, morfologia, intonazione, accento, ecc) DEL ROMANESCO. Nel film Jep Gambardella parla in romanesco e siccome lo vedremo senza sottotitoli, è importante conoscere la lingua usata per poter rintracciarne e comprenderne meglio le caratteristiche principali. Dopo la visione della prima parte (il film dura 142 minuti) faremo un'attività di stampo giornalistico con Glogster e a ciascun gruppo di studenti verrà assegnato un quartiere di Roma sul quale dovrà raccogliere dati e informazioni per stabilire qual è il miglior quartiere di Roma dove vivere. Vi presento il Glogster iniziale che ho preparato per lanciare l'attività.

giovedì 6 marzo 2014

Tutti a teatro!

La professoressa Elisabetta Mantelli, assieme ad alcuni suoi exalunni ci propone uno spettacolo teatrale che si terrà nell'Aula Magna della Scuola mercoledì 12 marzo alle 11.30 e giovedì 13 marzo alle 19.00. Vi copio quello che ha scritto: E' un testo scritto da alunne dell'Intermedio 1 di due anni fa con il mio aiuto. L'anno scorso abbiamo fatto un paio di mesi di prove ma alla fine non ce l'abbiamo fatta ma quest'anno abbiamo ripreso le prove nonostante gli impegni e i viaggi degli studenti e ci siamo riusciti... Ne è valsa la pena e alla fine potrete vedere questo spettacolo. Farete senz'altro due risate perc
hé è una commedia quindi, mi raccomando, vi aspetto al Salón de Actos!!!!!!!!!!!! Un abbraccio a tutti, Elisabetta
Flickr

mercoledì 5 marzo 2014

Il video per il concorso dell'Alma


Facciamo i complimenti ad Ana e Victoria dell'Avanzado 1 del martedì e giovedì mattina che si sono prestate a registrare il video! In bocca al lupo e speriamo che venga selezionato! In questa pagina di Youtube potete vedere tutti gli altri video in concorso.
Vi consigliamo di vedere anche quello della EOI di Jaén, è veramente simpatico!

mercoledì 26 febbraio 2014

Fratelli d'Italia

Ecco il video che la RAI, la Radiotelevisione italiana, ha girato per commemorare il 150º anniversario dell'Unità di Italia. È composto da quattro spot in cui vari personaggi provenienti dalle diverse regioni italiane parlano il proprio dialetto. La maggior parte dei casi, come vedrete, sono incomprensibili, e in alcuni casi non saprei neanch'io indovinare da dove vengono. Anch'io come gli interlocutori dello spot risponderei: eh??

lunedì 17 febbraio 2014

Curiosità ortografiche della lingua italiana

Su segnalazione della professoressa Annamaria Pietrobono, pubblico questo link con 10 interessanti considerazioni sull'ortografia dell'italiano. Se dopo averle lette vi rimane ancora qualche dubbio potete visitare il sito della Treccani e porre direttamente una domanda a un esperto o consultare la pagina dell'Accademia della Crusca, che offre una consulenza linguistica e pubblica le risposte ai quesiti degli utenti.
L'accademia della Crusca è il corrispettivo della RAE spagnola. Si chiama così perché anticamente si prefiggeva di separare la crusca dal grano e quindi metaforicamente, eliminava le parole straniere, i barbarismi, i turpiloqui e tutte le parole brutte dalla lingua colta. Oggi naturalmente la sua funzione è cambiata, ma nel logo compare ancora la macchina che usavano i mugnai per setacciare la farina.
www.italian.about.com

sabato 15 febbraio 2014

Una alunna racconta...

Oggi sono molto felice, sono riuscita a entrare en Blog. grazie a tutti che avete scritto e pubblicato qualche notizia. Grazie Almudea per questa notizia, io l'ho letto ieri ma non riuscivo ad' entrare en blog. Buon fin de settimana, Victoria

venerdì 14 febbraio 2014

M’illumino di Meno 2014

Link http://caterpillar.blog.rai.it/milluminodimeno/
Oggi è anche la FESTA DEL RISPARMIO ENERGETICO! Dalle 18 alle 19:30 SPEGNETE LE LUCI... il giorno di S.Valentino il pretesto per farlo ce l'avete! Almudena

giovedì 13 febbraio 2014

L'italiano non serve a niente?


 Qui potete trovare la lettera che lo studente deluso ha scritto all'Alma Edizioni, sostenendo che l'Italiano non serve a niente. Sostieni le tue ragioni per contestare i motivi della sua delusione partecipando a questa conversazione nella nube con voicethread.

lunedì 10 febbraio 2014

Corso di cucina italiana

La Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna, come ogni anno organizza un “Corso di Cucina Italiana dalla A alla Z “ , in collaborazione con lo chef Cristiano Cugusi.

Potrete trovare tutte le informazioni necessarie in allegato: CURSO DE COCINA ITALIANA 2014 (1) o visitando il sito della Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna:  www.italcamara-es.com .

sabato 8 febbraio 2014

Abboniamoci al bolletino culturale

Madrid è una grande città: c'è di tutto, le offerte culturali abbondano, c'è l'imbarazzo della scelta. Ci sono spesso mostre, spettacoli, film, conferenze che hanno a che vedere con l'Italia e/o in italiano e la maggior parte delle volte ci sfuggono. Un po' perché non abbiamo tempo, un po' perché l'informazione non ci è arrivata in tempo. Allora selezioniamola e facciamola girare questa informazione! Vi propongo di curare una newsletter di informazione culturale: ogni quindici giorni un alunno si incarica di confezionare il bollettino con www.mailchimp.com (ho aperto un account con il solito utente ma ho dovuto modifcare leggermente la password che usiamo per entrare nel blog). Per prima cosa però si devono cercare informazioni sugli eventi e le mostre a Madrid (navigate nei siti dei maggiori musei, nella pagina dell'Istituto italiano di Cultura, nei blog, nei gruppi di Facebook, ecc) e poi si può creare il bollettino con le informazioni più interessanti e spedirlo gratuitamente agli indirizzi mail della classe. In questo modo ci distribuiamo il lavoro di tenerci culturalmente informati, approfittiamo di tutte le attività che hanno a che vedere con la cultura della lingua che studiamo e soprattutto impariamo a filtrare e curare contenuti in rete! Insomma prendiamo "tre" piccioni con una fava...



Questo è il nostro primo bollettino, frutto del lavoro di un'intera mattinata nell'aula di informatica. Clicca e leggilo anche tu se vuoi essere informato di tutto quello che si può vedere/ascoltare/ammirare a Madrid!

Lascia un commento: vivi il blog!

Un blog è una cosa viva: si crea e si costruisce non solo con i post (che nel nostro caso sono collaborativi, giacché tutti gli alunni del dipartimento di italiano sono chiamati a pubblicarli) ma anche con i commenti che lasciano gli utenti. Questo blog vuole essere uno spazio che promuove la riflessione critica e la cooperazione attiva. Un commento si può scrivere sotto il post (bisogna prima loggarsi se entrate solo come lettori) ma si può anche registrare. Ebbene sí, a questo blog abbiamo aggiunto la possibilità di registrare con microfono un commento orale: basta cliccare sulla striscia rossa che compare sul laterale destro e poi permettere al microfono del vostro pc di registrare l'intervento. A questo proposito ci siamo aperti un account su www.speakpipe.com, a cui si accede con l'utente e la password che usiamo per pubblicare nel blog. Se volete ricontrollare i vostri interventi basta entrare nel sito e riascoltarli. Se non vi soddisfa dal punto di vista della correttezza formale e della scorrevolezza, il commento si può riregistrare tutte le volte che volete. Insomma, leggete i post e commentateli, solo così questo blog acquisterà una dimensione collettiva e partecipativa e farà parte del vostro ambiente personale di apprendimento! Al lavoro!


mercoledì 5 febbraio 2014

Spettacolo teatrale italiano: omaggio a Franca Rame


Prossimamente lo spettacolo teatrale 

FRANCA RAME PROJECT 
di DALE ZACCARIA 

l'8 marzo alle h. 20
presso il teatro della scuola italiana di Madrid, 
calle Agustin de Bethencourt 1 

Sintetizziamo la proposta teatrale con le parole di Dale Zaccaria
Il confronto con una donna e un artista del calibro di Franca Rame è qualcosa che ti cambia la vita e sembra che quello fatto fin ora nella mia arte (la poesia) sia tutto da azzerare e così da ricominciare. Franca Rame Project è un lavoro in fieri, un working in progress continuo. É un corpo vivo, continuo, qualcosa che a me ha cambiato la vita, il mondo non lo vedi più con gli stessi occhi, il mondo non lo filtri, la mia stessa arte, che è poi quella poetica, si ribalta, e senti che l'urgenza di dire il vero è qualcosa di forte e prioritario, e senti che la tua stessa vita diventa più dura e più vera. Franca Rame é un esempio di vita, di speranza e di coraggio. In fondo è l'eterna lotta tra bene e male, tra "miseria e nobiltà".
E bisogna restare sempre nobili anche davanti alle miserie del nemico. Questo Franca Rame mi insegna. E si impara la fatica, il peso della verità.”


martedì 21 gennaio 2014

Nuovi orari della biblioteca della scuola

A partire da questa settimana la biblioteca della EOI Jesùs Maestro aprirà tutti i giorni dalle 9.30 alle 14 e dalle 15 alle 20. L'orario potrebbe subire delle leggere modifiche il venerdì mattina. Siete quindi invitati ad approfittarne per prendere in prestito libri, riviste DVD e cd.

domenica 19 gennaio 2014

Borse di studio 2014

Qui potete scaricarvi il documento con tutte le scuole di lingua italiana in Italia che hanno offerte e borse di studio per studenti della EOI.

venerdì 17 gennaio 2014

Il calcio minuto per minuto.

https://www.youtube.com/watch?v=e-kUsl5cc10
Me piace questa canzione perche è completamente una canzione d'amore ma con l'affiuenza di una partita di calcio. Parla da una malinconica domenica di pomeriggio con tre storie amorose, vivendole minuto per minuto, come la partita di calcio. Con questa canzione si può vedere che gli italiani vivono la vita e il calcio con la stesa passione. Alba.

L'inverno passa basso in cielo
E un vento a strisce viene da lontano
Un cane gli corre dietro storto
Leccando i muri della strada
La ragazzina ha un sorriso croccante
E un cuore come un melograno
E lui la tiene ha paura che gli cada...

La dura legge del goal

Ciao, sono María Antonia ho scelto questa canzione LA DURA LEGGE DEL GOL di Max Pezzali. Il calcio qui non è il tema, ma un metro di paragone nei confronti della vita: "fai un gran bel gioco però se non hai difesa gli altri segnano e poi vincono. Loro stanno chiusi ma alla prima opportunità salgon subito e la buttan dentro a noi". Sembra un invito a comportarsi in maniera più cinica ed egoista, quindi, ma la chiusura fa capire che invece dev'essere tutto il contrario "che spettacolo quando giochiamo noi, non molliamo mai. Loro stanno chiusi ma cosa importa chi vincerà? Perché in fondo lo squadrone siamo noi".

Testo della canzone: Chi le ha inventate le fotografie chi mi ha convinto a portar qui le mie che poi lo sappiamo scattan le paranoie Le facce nelle foto accanto a noi entrate nelle nostre vite e poi scappate di corsa per non tornare mai Quanti in questi anni ci han deluso quanti col sorriso dopo l'uso ci hanno buttato si alza dalla sedia del bar chiuso lentamente Cisco e all'improvviso dice: "Voi non capite un cazzo è un po' come nel calcio" E' la dura legge del gol fai un gran bel gioco però se non hai difesa gli altri segnano e poi vincono Loro stanno chiusi ma alla prima opportunità salgon subito e la buttan dentro a noi la buttan dentro a noi

Urlando contro il cielo


 Canzone di Luciano Ligabue pubblicata nel 1991. In questa canzone Ligabue narra un fatto realmente accaduto: un giorno si è fermato in mezzo ad un campo ed ha "urlato contro il cielo" molto probabilmente per scaricare tutta la tensione che aveva addosso. Silvia.

Come vedi sono qua: monta su, non ci avranno finchè questo cuore non creperà di ruggine, di botte o di età. C'è una notte tiepida e un vecchio blues da fare insieme, in qualche posto accosterò e quella là sarà la nostra casa, ma credo che meriti di piu' ma intanto son qua io e ti offro di ballarci su: è una canzone di cent'anni almeno. Urlando contro il cielo. Ooh, ooh, ooh, ooh, ooh, ooh, ooh, ooh.

la leva calcistica del 68


E una bella canzione.Il testo trasmette il sogno di Mino, la forzza che senti giocando a calcio, e soprattutto come si dimentica dalla paura quando gioca.

Testo della canzone: 
Sole sul tetto dei palazzi in costruzione, 
sole che batte sul campo di pallone e terra 
e polvere che tira vento e poi magari piove. 
Nino cammina che sembra un uomo, 
con le scarpette di gomma dura, 
dodici anni e il cuore pieno di paura. 
Ma Nino non aver paura a sbagliare un calcio di rigore, 
non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore, 
un giocatore lo vedi dal coraggio, dall'altruismo e dalla fantasia. 

La PARTITA DI PALLONE



In confronto con altre canzioni sul calcio, ( il calcio é la mia vita; questo é il calcio), suona dolce ma antica.Oggi la fidanzata non si lamenterebbe, anzi andrebbe anche lei a vedere la partita. Penso che l´ambiente dello stadio non abbia tuttora una prevalenza maschile cosí arguta, come prima.

Rita Pavone
C.Rossi - E.Vianello

Perché perché
la domenica mi lasci sempre sola
per andare a vedere la partita
di pallone
perché perché
una volta non ci porti anche me.

"Notti Magiche"

La piú bella canzoni sul calcio:
Eduardo Bennato e Gianna Nannini:
"Notti Magiche"

Tema del Mondiale di Calcio. Italia 90.


Mi piace questa canzoni perche parla non solo di calcio, ma sono i sentimenti che escono fuori del cuore, e anche la gioia di potere vincere e sentire il abbraccio della gente in quei notti magiche d'estate, che di solito si possono sentire con il calcio.

Testo della canzone:
Forse non sarà una canzone 
a cambiare le regole del gioco 
ma voglio viverla così quest'avventura 
senza frontiere e con il cuore in gola. 
E il mondo in una giostra di colori 
e il vento accarezza le bandiere 
arriva il brivido e ti trascina via 
e sciogli in un abbraccio la follia. 

Grazie Roma



Antonello Venditti è un mito della canzone italiana. È sempre stato  un tifoso  della Roma ma, dopo la presentazione della sua canzone ha provocato una forte polemica tra i tifosi e lui. L'autore ha detto che voleva togliere l'inno per non identificare la squadra che conosceva
Ha anche  avuto problemi con i dirigenti per  le sue idee
Paloma

Antonello Venditti
Dimmi cos'è,
che ci fa sentire amici anche se non ci conosciamo
dimmi cos'è ,
che ci fa sentire uniti anche se siamo lontani.
dimmi cos'è cos'è
che batte forte forte forte in fondo al cuore
che ci toglie il respiro e ci parla d'amore.
Grazie Roma che ci fai piangere abbracciati ancora
Grazie Roma, grazie Roma che ci fai vivere e sentire ancora

La ricetta del campione




Mi é piaciuta, perche é una critica di tutto quello che cé intorno al mondo
del calcio. IL protagonista , un famoso calciatore , si sente stanco delle feste, le donne,
lo show, le macchine, e di tutto il lusso. Decide di tirar fuori la sua stoffa da campione 
per ritornare all´ESSENZA  dello sport come quando era piccolo

Testo della canzone:
Ormai è tempo di fermarsi un pò 
semmai cercare di dormire un pò 
frenando i ritmi della mente lasciando indietro quello che dice la gente 
problemi con le donne tonde non ne voglio più 
hanno qualcosa che confonde e che non tira su 
fanno girare all' improvviso il tuo melone 
però hanno effetto solo sul testosterone e non mi va 
di barattare il buono per il bello è la 
che si distingue un manager dall' uomo 

Una vita da mediano - ligabue



Ho scelto questa canzione perche anche si ne parla di calcio è sempre una metafora della vita. Ligabue fa questa comparazione tra questi due elementi che non sono molto simili. Ne parla che essere nel mezzo come i calciatori mediani siano le persone normale che sempre stanno con compiti da fare come i mediani coprendo certe zone, anche lavorano tanto forse arriverano ad un buon posto che lo confronta con vincere il mondiale. Bella canzione!

Testo della canzone:
Una vita da mediano 
a recuperar palloni 
nato senza i piedi buoni 
lavorare sui polmoni 
una vita da mediano 
con dei compiti precisi 
a coprire certe zone 
a giocare generosi 
lì 
sempre lì 
lì nel mezzo